giovedì 26 settembre 2013

Le Monnier: il dizionario finisce sul telefonino

I dizionari diventano mobili con diverse app targate le Monnier, per il  Devoto-Oli dei Sinonimi e Contrari e il Devoto-Oli 2014, e alla nuova versione di due evergreen, il Latino e l’Etimologico.
Tutte le nuove App sono compatibili con il sistema operativo iOS 7, ottimizzate per Display Retina e iPhone 5.




La app de il Devoto-Oli dei Sinonimi e Contrari è una novità assoluta:  consultabile anche offline. Ha  47 mila voci, tra lemmi e sottolemmi, 361 mila sinonimi, 110 mila contrari e 90mila accezioni. Interessante il fatto che i lemmi siano raggruppati per registro  (colloquiale, elevato, letterario e così via.) e di settore (per esempio fisica, medicina, informatica). Si possono ricercare parole singole e condividere le voci via email, Twitter e Facebook.
 Devoto-Oli la app ce l'aveva già, questa è l'aggiornamento all'edizione 2013. Mantiene le caratteristiche interessanti dell'edizione precedente, come la modalità di ricerca multipla (diretta, alfabetica, contestuale); la cronologia della ricerca; la selezione dei “Preferiti”; l’audio con la pronuncia corretta di tutte le voci; lo Sfoglialibro che riprende, nella grafica, il layout del cartaceo; il segnalibro virtuale; i lemmi personalizzabili con video, immagini, testo e condivisibili sui social network, da Facebook a Twitter ed anche le abbreviazioni che possono essere “esplose” con un semplice tocco dello schermo per chiarire eventuali dubbi.Rispetto alla vecchia edizione, segnalamo l'ingresso di 500 neologismi provenienti dal linguaggio di attualità, politica, economia, media, slang giovanili, moda, ecologia, scienza e tecnologia: Phablet, geotag, agenda digitale, M5S, spending review che poratmo il totale dei lemmi a  150 mila lemmi con indicazioni grammaticali, trascrizione fonetica, suddivisione in sillabe, etimologia, datazione delle parole e definizione, cui si aggiungono più di 40 mila locuzioni e modi di dire.

1 commento:

CHI SIAMO

Esploriamo insieme le potenzialità del libro elettronico: ecologico, democratico, ricco, multimediale, affascinante.
Sarebbe un peccato pensare al libro elettronico semplicemente come a un modo complicato per leggere libri nati e pensati per la carta.
L'ebook non è un libro con l'interruttore. È un modo totalmente nuovo di scrivere, di fare cultura, intrattenimento e letteratura.
Pennyebook, amici dell'ebook nasce per sperimentare le scritture del nuovo millennio, per riempire di contenuti i lettori digitali, per inventare una nuova arte.

CONTATTI

luca@masali.com

Editor: Luca Masali
Direttore editoriale: Angela Andò